revoca mandato avvocato

Come revocare mandato avvocato nella gestione di un sinistro?

Condividi

La revoca del mandato è un atto giuridico attraverso il quale si pone fine anticipatamente all’incarico conferito a un soggetto per la gestione di un sinistro, che può essere un amministratore, un procuratore o un rappresentante legale. 

Molte persone pensano che dopo aver affidato la gestione di un sinistro ad un legale sia difficile sostituire un avvocato oppure che comporti perdite o costi elevati. In questo articolo esamineremo questo aspetto del diritto, le cause che spingono alcuni clienti a revocare il mandato ad un legale e faremo luce sulla semplicità e la convenienza di affidarsi ad un altro studio legale. 

La revoca mandato avvocato oppure a uno studio legale può essere avviata per diverse ragioni, tra cui la mancanza o perdita di fiducia, l’inadempimento dei doveri contrattuali, oppure se sono intervenuti cambiamenti nelle circostanze che rendono inopportuno il proseguimento del mandato. 

Un cliente in seguito ad un qualsiasi sinistro di varie tipologie può affidarsi ad uno studio legale oppure ad un avvocato, e non sentirsi soddisfatto della gestione della pratica di risarcimento. Ricordiamo che il mandato che il cliente firma è un incarico a tutti gli effetti. Uno studio legale o un singolo professionista viene incaricato di gestire il sinistro. Inoltre si tratta di un atto che può assumere anche forma di scrittura privata o atto notarile.

Nei rapporti tra privati, come ad esempio tra un cliente e un avvocato, la revoca del mandato deve essere scritta e inviata a mezzo A/R o mezzo rintracciabile, per evitare equivoci  o malintesi. Fondamentali sono la  chiarezza e la trasparenza  per garantire che la procedura di revoca del mandato si svolga in modo equo e conforme alla legge. 

Perché revocare un mandato ad un avvocato?

Come abbiamo scoperto, soprattutto leggendo gli articoli del nostro blog, esistono diverse branche della legge e molti aspetti e specializzazioni. Uno dei motivi per i quali un cliente revoca il mandato ad uno studio legale può essere perché chi gestisce la pratica non è specializzato in quel particolare ramo del diritto. 

Affidarsi a uno studio legale esperto in quel preciso campo potrebbe cambiare le sorti di un processo favorevolmente per il cliente.  

Revoca mandato studio legale, cosa dice la legge?

Va precisato che la revoca del mandato è un diritto, e che quando il rapporto di fiducia con uno studio legale viene minato, il cliente è libero di valutare altri consulenti. Inoltre, revocare un mandato e affidarsi ad un altro studio legale non è un’azione che va ad inficiare sulla buona riuscita di una causa. 

La revoca del mandato, quindi  è un atto giuridico attraverso il quale si pone fine anticipatamente all’incarico conferito a uno studio legale.

Un’altra ragione che spinge un soggetto a revocare il mandato e a rivolgersi altrove è quello di avere un punto di vista diverso e alternativo sulle questioni legali che si trova a gestire. 

Revocare un mandato, cosa può fare Tutelaprima

Come già detto, chi non si ritiene soddisfatto dell’operato di uno studio legale per le diverse motivazioni sopra descritte può rivolgersi a Tutelaprima, una struttura che è in grado di accogliere e gestire questioni legali nei più diversi campi (medicina legale, infortunistica, sinistri condominiali, infortuni in ambito domestico e lavorativo, da sport, animali domestici ecc. ). 

I clienti che si rivolgono a noi sperimentano tutti i vantaggi di uno studio strutturato, composto da esperti e consulenti di alto profilo ed esperienza in grado di gestire ogni tipo di pratica. 

Va detto che la revoca del mandato viene gestita da Tutelaprima, senza costi e oneri da parte del cliente. Il nostro studio, infatti provvede alla revoca in base alle norme stabilite per legge, per poi poter assumere il nuovo incarico. 

Inoltre, effettuando il passaggio ad un altro studio legale, il cliente non perderà nessun diritto al risarcimento. Tutelaprima in modo gratuito e veloce assumerà l’incarico ed entro 24 ore inizierà già a lavorare alla pratica di risarcimento.

La revoca del mandato verrà dunque gestita da Tutelaprima con:

  • Rapidità
  • Sicurezza 
  • Affidabilità

Ricordiamo, inoltre, che il nostro numero verde 800 609 403 è sempre attivo h24  per chiarimenti e valutazioni. 

ESPERTI

Dicono di noi

Tutelaprima è uno dei maggiori esperti nel campo del risarcimento danni. Numerosi siti web e testate giornalistiche, spesso citano i nostri articoli

Parlano di noi anche

LatinaToday   – Agrpress  –  Fai.informazione

CorrierediSanNicola  – Corrieredellacittà – Fidelity News

contatti

Contatti Tutelaprima


Chiama ora
× Parla con noi