polizze infortuni

Polizze infortuni e polizze sanitarie, tipologie, rischi e garanzie

Condividi
  1. Polizze infortuni, cosa sono e a cosa servono?
  2. Cosa può fare Tutelaprima in caso di infortunio?
  3. Polizze sanitarie, caratteristiche e garanzie
  4. Polizze sanitarie, risarcimento spese mediche: Cosa può fare Tutelaprima?

In questo articolo parleremo dell’importanza delle polizze infortuni e delle polizze sanitarie, delle garanzie che offrono, dei rischi, delle varie tipologie e dei campi di applicazione.

Esistono alcuni aspetti della vita quotidiana che vanno tutelati, come la prevenzione, ma nello specifico, pensare a eventi futuri, può diventare uno stile di vita. 

Le polizze infortuni e quelle sanitarie, infatti, prevengono i danni che un evento può causare, dal punto di vista economico, ovviamente. La loro assenza, infatti, potrebbe avere gravi ripercussioni sulla vita delle persone. 

Polizze infortuni, cosa sono e a cosa servono?

Le polizze contro gli infortuni sono sottoscritte da un numero sempre crescente di persone per svariati motivi. Infatti, un evento improvviso e accidentale potrebbe cambiare e segnare in modo profondo la vita di una persona. Vediamo perché stipulare una polizza infortuni e a cosa dà diritto.

Innanzitutto, bisogna dire che, la polizza infortuni copre l’invalidità permanente (IP), l’inabilità temporanea o la morte. L’evento scatenante deve essere un infortunio, che a sua volta presenta alcune caratteristiche:

  • Evento fortuito (imprevedibilità dell’evento inevitabile);
  • Esterno e violento es. incidente, sinistri vari ecc.

Una polizza infortuni potrebbe coprire il conducente di un’autovettura, se questa garanzia non è già inclusa in una polizza R.C. Esistono diversi tipi di infortunio. 

L’infortunio professionale è un altro caso, che si può verificare sul luogo di lavoro oppure durante il viaggio per arrivare in azienda. Gli infortuni extra professionali, sono quegli eventi che si verificano durante il tempo libero.

La polizza infortuni, solitamente ha una durata annuale o in alcuni casi può riguardare più anni; la proroga tacita non può superare i due anni. Per tale motivo, la polizza infortuni va regolarmente rinnovata. 

Perché stipulare una polizza contro gli infortuni? La risposta è semplice: Un evento fortuito e violento potrebbe compromettere seriamente l’abilità al lavoro, con una conseguente perdita di guadagno e un sostanziale mutamento delle abitudini di vita. 

Cosa coprono le assicurazioni contro gli infortuni?

La polizza infortuni permette di ottenere un compenso giornaliero per ogni giorno di lavoro perso (diaria), un indennizzo ai familiari in caso di morte, il risarcimento delle spese di riabilitazione, affitto di attrezzature mediche e così via.

Tuttavia, ci sono alcuni soggetti non assicurabili, come ad esempio, tossicodipendenti e alcolisti, persone affette da malattie mentali e da alcuni tipi di diabete.  

Quanto costa una polizza infortuni? Il premio assicurativo dipende da numerosi fattori, come facilmente comprensibile. In primo luogo il costo dipende da quali tipi di garanzie si scelgono e in quali ambiti. Ovviamente, una polizza infortuni che copre la persona H24 avrà un costo maggiore rispetto a quelle di altro tipo. Altri fattori da considerare sono l’attività svolta dall’assicurato, qual è il profilo di rischio e i pericoli che si corrono. Anche l’età del soggetto assicurato è un fattore che determina il premio pagato. Solitamente le compagnie non assicurano le persone che hanno superato i 70 anni, ma ci sono delle eccezioni. 

Come tutte le polizze assicurative, quelle legate agli infortuni vanno stipulate leggendo attentamente le condizioni e le clausole, le eventuali franchigie e scoperti, i casi di esclusione dal risarcimento, le eventuali concause di un evento fortuito e violento, il cambiamento dell’attività professionale del soggetto assicurato e così via. 

Cosa può fare Tutelaprima in caso di infortunio?

Tutelaprima è una delle poche realtà a livello nazionale che ha all’attivo una fitta rete di collaborazioni, fra cui medici legali, avvocati, strutture ospedaliere e riabilitative, periti tecnici ecc. Grazie alla sinergia creata con anni di lavoro e passione, il nostro Team è in grado di supportare chiunque abbia subito un infortunio, guidandolo attraverso tutto l’iter legale e riabilitativo fino a ottenere un adeguato risarcimento del danno subito. I nostri esperti individueranno tutti i danni risarcibili, con un attento esame della polizza infortuni stipulata (franchigie, scoperti, tipologie di danni, rischi ecc.).

Per quanto riguarda i sinistri legati a contratti stipulati dal contraente per tutelarsi (polizze infortuni o sanitarie, danni a fabbricati, ), l’onorario  l’onorario viene riconosciuto dal cliente.

Polizze sanitarie, caratteristiche e garanzie

La polizza sanitaria è sottoscritta per far fronte a una serie molto vasta di spese sanitarie, spesso costosissime.Si tratta di una copertura facoltativa, che un soggetto decide di stipulare per crearsi un’alternativa alle lunghe attese (e spesso alle pessime prestazioni) nella sanità pubblica. 

Rientrano tra le garanzie della polizza sanitaria, le spese mediche sostenute, in caso di infortunio o malattia. 

Le spese rimborsate sono i costi sostenuti dalla famiglia e dal soggetto assicurato, per i day hospital, ricoveri, terapie, fisioterapia, medicinali,  interventi chirurgici e ambulatoriali (esami, test, parto cesareo ecc.). 

Quanto costa una polizza assicurativa sanitaria? Il premio una polizza sanitaria dipende totalmente dalle garanzie che si vogliono ottenere. Inoltre, anche le polizze sanitarie non coprono le spese legate agli abusi di droghe o alcol.

Polizze sanitarie, risarcimento spese mediche: Cosa può fare Tutelaprima?

Tutelaprima collabora con numerose strutture ospedaliere, centri medici e riabilitativi, cliniche private. In tutti i casi nei quali un soggetto sostenga spese mediche, ospedaliere e sanitarie di vario genere, il nostro Team offre assistenza sia prima sia dopo i ricoveri, gli interventi chirurgici ecc. L’obiettivo di Tutelaprima è quello di garantire il rimborso di tutte le spese sostenute dal paziente. Per tale motivo, avvalendosi di specialisti legali, i nostri esperti analizzano tutte le condizioni e le clausole presenti nelle polizze sanitarie, al fine di garantire il giusto indennizzo per le prestazioni sostenute dal cliente.   

a cura di Tutelaprima

Contatti Tutelaprima


Chiama ora
× Parla con noi